Là dove le felci e la vite crescono da sempre rigogliose in un microclima straordinario, l’Azienda Agricola COSTA FARNEL si incastona tra le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene, dove una cultura secolare ha disegnato in profondità il paesaggio e l’animo di un’area tra le più incantevoli d’Italia, dove tutto profuma di vino e di sapori.

Il paesaggio collinare della fascia pedemontana mostra un’origine di tipo tettonico; questo significa che antichi depositi di materiali sciolti, col tempo, con la pressione e la circolazione di fluidi carichi di sali minerali, sono prima diventati rocce e poi, deformati dalle imponenti spinte provenienti dall’interno del pianeta, hanno assunto la posizione che attualmente occupano.

Grazie alla barriera montuosa delle Prealpi, un vero e proprio cordone protettivo, le colline dell’Altamarca possono godere di caratteristiche climatiche non replicabili altrove: primavere tiepide, estati meno calde che in pianura, autunni miti ed inverni non tanto freddi.

Grande passione regge chi opera in COSTA FARNEL, segnando un cammino che trae motivo di avanzamento in una produzione qualificata, nel meglio che una azienda enoica può dare, forte di una competenza consolidata spesa in un contesto d’avanguardia dove l’impegno tecnico mantiene il rispetto della tradizione.

Il simbolo del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore è lo spumante e, grazie alle garanzie della DOCG, ogni bottiglia, prima di essere immessa sul mercato, è sottoposta a rigidi controlli e poi numerata per garantire al consumatore la massima qualità.

Questo spumante moderno ed elegante, viene definito il “vino del benvenuto” dove ospitalità e amicizia siedono alla stessa tavola.